Triumph TR 8 d'epoca in vendita

3 inserzioni della Triumph TR 8 trovate

Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Triumph TR 8
Prodotti per pagina

Triumph TR8

La Triumph TR8 fu chiamata "la Corvette inglese": non a torto, essendo la versione per il mercato statunitense della TR7, una vettura sportiva ad alte prestazioni e poco convenzionale della casa britannica.

la Triumph TR8: derivata dalla TR7

Nel 1975, la Triumph (allora una sussidiaria della British Leyland) avviò la produzione della TR7, una vettura sportiva destinata a succedere simultaneamente alla TR6 ed alla ormai datata MG B (anche la MG ormai faceva parte dello stesso gruppo). "TR" stava per "Triumph Roadster" - fin dall'inizio la casa britannica non aveva intenzione di realizzare versioni più "addomesticate", a quattro posti, di questa macchina. L'unica sua funzione sarebbe stata di sfrecciare sulle strade, l'unica sua versione la coupè a due posti. Più tardi la Leyland sarebbe tornata su questa decisione; ma il destino volle che altre versioni restassero solo allo stadio di prototipo.

Per il mercato americano: la Triumph TR8

Fin da subito furono realizzati dei prototipi che invece di montare il motore di serie della TR7, un quattro cilindri da 2000 cc che erogava 102 cavalli, vennero dotati del V8 della Rover a otto cilindri da 3528 cc per 135 cavalli. Questi primi prototipi divennero la Triumph TR8, venduta quasi solo negli USA e in Canada. Considerato che la vettura era rimasta complessivamente molto leggera, il rapporto potenza/peso della Triumph TR8 le dava prestazioni veramente elevate. Le fonti sono discordanti, ma alcune indicano una velocità massima tra i 195 e i 215 km/h.

La Triumph TR8 aveva ancora alcune caratteristiche fondamentali del modello da cui derivava, come la struttura robusta e la scocca portante integrata col telaio, la caratteristica forma a cuneo della carrozzeria, e varie parti della meccanica. Alcuni altri piccoli dettagli contraddistinguono la Triumph TR8: il cambio manuale sempre a cinque marce (la quinta era opzionale sulla TR7), lo spostamento della batteria, l'impianto frenante più potente, i cerchi in lega, e altre finiture.

La Triumph TR8 poté mietere significativi successi nelle competizioni rally. negli USA e Canada proprio come Triumph TR8, in Europa come TR7V8: questo nome indicava una TR7 su cui era stato installato un motore V8.

La Triumph TR8: particolarità della produzione

Le Triumph TR8 furono costruite quasi esclusivamente come convertibili. Il tettuccio della TR7 era considerato da molti come l'aspetto più brutto nell'estetica della macchina, e solo per un breve periodo, tra il 1978 e il 1980, furono costruiti non più di 400 esemplari di Triumph TR8 coupè con tettuccio.

I restanti esemplari furono convertibili, dei veri gioielli su cui sfrecciare sulle autostrade americane. La cifra della produzione complessiva (tra coupè e convertibili, per gli USA e per il Canada) è alquanto incerta, in parte a causa delle controversie sindacali in cui l'industria automobilistica britannica annaspava verso la fine della produzione. Comunque il totale varia tra 2400 e 2900, il che significa che una Triumph TR8 era rara già nel 1981, quando la produzione finì.