MG M-Type d'epoca in vendita

3 inserzioni della MG M-Type trovate

MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
1 / 27
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
1 / 37
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
MG M-Type Midget
1 / 36
Prodotti per pagina

MG M-Type

La MG M-Type è stato il primo della lunga serie di modelli MG di casa Morris Garage, che hanno contribuito a rendere questa auto sportiva tra le più popolari al mondo.

MG M-Type – Il background

L'introduzione della Morris Minor nel 1928, da parte di William Morris, rappresentò per Cecil Kimber – Sales Manager della Morris Garage - non solo un'ottima base di partenza per la progettazione di un nuovo modello di autovettura, ma fu anche e soprattutto un'opportunità d'oro per mettere in atto la sua rivincita contro il diretto competitore Herbert Austin. L'Austin Seven, introdotta nel mercato nel 1923, stava riscuotendo indiscutibile successo fra le autovetture di piccole dimensioni, mercato fino ad allora mai calcato dalla casa automobilista che, invece, aveva saputo garantirsi un posto d'onore nella produzione e vendita di auto di più grosse dimensioni. La Morris Minor fece comparsa cinque anni più tardi; con un motore a 4 cilindri in linea ed albero a camme, la nuova arrivata si piazzava sul mercato come diretta concorrente dell'Austin 7, che invece montava un motore a valvole laterali.

Il successo della Minor, che aveva saputo mettere in difficoltà il florido mercato della vettura di casa Austin, fu per Cecil Kimber grande fonte d'ispirazione nonché solida base per la progettazione del primo modello di auto sportive di successo firmate MG: la MG M-Type

MG M-Type – L'esordio

La MG M-Type è stata lanciata all' ”Olympia Motor Show” di Londra nel mese di ottobre del 1928; fu evidente fin dal principio che la vettura avrebbe riscosso un incredibile successo data la grande affluenza di richieste in fiera. La produzione vera e propria dei singoli componenti dell'autovettura ha visto luce solo nel 1929. Quanto al debutto al motor show invece, la Morris Garages (MG) ha optato per un semplice riadattamento di molti elementi già fabbricati ed in uso nei modelli precedenti. La carrozzeria era leggera, il particolare design a “coda di barca”, ad opera della Carbodies di Coventry, era montato su telaio della Minor; anche il motore da 847cc, con distribuzione monoalbero, mosso da coppia conica era stato “ereditato” dalla sorellina; il propulsore aveva un carburatore Skinner Union ed i 20CV, la trazione posteriore, le sospensioni a balestra ed il cambio a tre rapporti, unitamente ad una tenuta di strada sorprendente per un'auto di quelle dimensioni, completavano il profilo vincente della MG M-Type.

Con un prezzo di sole 187 sterline, il gioiellino aggressivo di casa Morris che, sui suoi 508Kg raggiungeva una velocità di 108Km/h, ha sbaragliato la concorrenza vendendo un numero consistente di esemplari che i privati hanno cominciato ad utilizzare nelle gare sportive.

MG M-Type – L'evoluzione

Forte del successo riscosso, la MG ha deciso di puntare sul potenziamento delle prestazioni da corsa della M-Type, spostando la produzione dell'autovettura da Cowley in un più ampio reparto di Abingdon, che sarebbe poi diventata la fabbrica ufficiale del gruppo Morris per i successivi cinquant'anni. Nel 1930 le MG M-Type sono state oggetto di cambiamenti sostanziali, la potenza del motore è stata incrementata da 20CV a 27CV e cinque esemplari sono stati riadattati per gareggiare nel Brooklands Double Twelve Race, aggiudicandosi l'ambìto premio di squadra. Queste vetture sono state dotate di uno scarico esterno con silenziatore boorklands, parabrezza pieghevole, una cintura sul cofano che evitava l'apertura durante la corsa, come da regolamento, ed un serbatoio carburante da 9 litri.

Come diretta conseguenza di questa prestigiosa vittoria, dal Maggio 1930 al 1° Dicembre dello stesso anno, sono stati prodotti – e venduti al prezzo di 245 sterline - 16 esemplari in versione Double Twelve della MG M-Type, che ora vantava anche una versione coupé. Edsel Ford è stato il primo possessore statunitense della MG M-Type, circostanza che ha confermato l'interesse e l'ammirazione che questa grintosa autovettura ha saputo riscuotere anche all'interno dell'élite.

Dalla versione roadster, alla Double Twelve, alla versione coupè, tra il 1929 ed il 1932 sono stati prodotti un totale di 3.235 esemplari di MG M-type e ad oggi se ne contano su strada solo 170-180 in tutto il mondo.