Citroën Visa d'epoca in vendita

4 inserzioni della Citroën Visa trovate

Citroën Visa Trophée
Citroën Visa Trophée
Citroën Visa Trophée
Citroën Visa Trophée
Citroën Visa Trophée
Citroën Visa Trophée
Citroën Visa Trophée
Citroën Visa Trophée
1 / 8
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
Citroën Visa Chrono
1 / 26
Citroën Visa GTI
Citroën Visa GTI
Citroën Visa GTI
Citroën Visa GTI
Citroën Visa GTI
Citroën Visa GTI
Citroën Visa GTI
Citroën Visa GTI
Citroën Visa GTI
Citroën Visa GTI
Citroën Visa GTI
Citroën Visa GTI
Citroën Visa GTI
Citroën Visa GTI
Citroën Visa GTI
Citroën Visa GTI
Citroën Visa GTI
1 / 17
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
Citroën Visa
1 / 19
Prodotti per pagina

Citroën Visa

La Citroën Visa è una delle berline prodotte tra il 1978 al 1988 per l'appunto dalla Citroën, la nota casa automobilistica francese.

Citroën Visa - L'inizio

Basata su un progetto lungo e difficile, la Citroën Visa è sicuramente una delle auto simbolo di un intero decennio. La sua creazione segnò un vero e proprio spartiacque per la casa automobilistica ed ebbe, infatti, l'arduo compito, con la messa sul mercato della Citroën Visa, di cambiare stile e, soprattutto, smuovere il mercato a proprio favore. Grazie ad una collaborazione con la casa automobilistica italiana FIAT, la Citroën poté utilizzare la piattaforma che la FIAT stava all'epoca utilizzando per creare una nuova utilitaria. La vera sfida che la Citroën si trovò ad affrontare, fu quella di dare una degna erede alla AMI 8,modello precedente alla Visa, che fu già di per sé difficile da introdurre sul mercato per la sua avanguardia stilistica. Il punto era, come poter creare un modello nuovo, ridisegnato totalmente ma che non andasse ad intaccare l'abitabilità del veicolo. I cambiamenti stilistici più radicali che vennero applicati furono sicuramente quelli legati al cruscotto, di taglio di ispirazione sportiva con un sistema di comandi riuniti che presero il nome di satellite. Tutti i comandi di tergicristalli, luci, clacson e così via, erano stati accorpati, erano stati posizionati più vicini al volante per un'esperienza di guida sicuramente più agevole e pratica. In realtà, gli inizi non furono facili. L'auto, nei primi anni non venne apprezzata del tutto, sebbene avesse molte qualità aggiunte rispetto alle autovetture in circolazione a quell'epoca. Le scelte di motore comprese: la 652cc boxer Citroen raffreddato ad aria e raffreddato ad acqua 1124 cc Peugeot OHC a quattro, si trattava quindi di un motore che era più potente ma anche più economico. La macchina era aerodinamicamente efficiente, stabile.

I cambi di look ed il successo

L'unico vero problema risiedeva nello stile del corpo della vettura. La ricerca costante di un look diverso, vide quindi un susseguirsi di modelli sempre nuovi della Citroën Visa,tra i tanti : Visa II, Special, Visa Super, fino ad arrivare ai modelli che decreteranno il successo della Citroën Visa, quelli in versione sportiva. Prima tra tutte la Citroën GT e, sulla stessa scia, la Citroën Visa Chrono. La Citroën Visa Chrono fu in assoluto il modello che diede uno scossone al mercato, infatti, inizialmente la casa francese aveva ordinato solo 1000 pezzi per l'esclusivo mercato francese, si ritrovò a doverne distribuire in tutta Europa, grazie alla celebrità del prodotto. Questa enorme attenzione arrivò quando, dopo la presentazione nel 1982, l'auto venne impiegata durante le gare di rally. Il look sportivo e la sua potenza (con un motore 1.4 da 93 cavalli accoppiato ad un cambio a cinque rapporti), ne decretarono il successo e la sua diffusione.

Facendo un bilancio fino alla fine della sua produzione, annunciata nel 1988 (e cedendo il posto alla sua sostituta, la Citroën AX), la Citroën Visa si è rivelata essere un auto di successo. Sebbene con degli inizi non proprio convincenti, attraverso i continui restyiling e potenziamenti, la Citroën Visa in tutti i suoi numerosi modelli, è diventata uno dei bestseller degli anni '80 e punto di riferimento per tutti gli appassionati delle magiche quattroruote.