Citroën D Super d'epoca in vendita

1 inserzioni della Citroën D Super trovate

Citroën D Super
Citroën D Super
Citroën D Super
Citroën D Super
Citroën D Super
Citroën D Super
Citroën D Super
Citroën D Super
Citroën D Super
Citroën D Super
1 / 10
Prodotti per pagina

Citroën D Super

Nell'ottobre del 1955, a Citroën D Super, venne presentata per la prima volta al Salone dell'Automobile di Parigi. Il successo fu clamoroso fin da subito.

Citroën D Super - Cenni tecnici

Il successo al salone di Parigi fu talmente grande che vennero contate 80.000 prenotazioni, da persone che non l'avevano neanche testata. Senza bisogno di pubblicità divenne subito l'auto migliore di quel periodo, anche perché rispetto alle rivali, era avanti anni luce.

La Citroën D Super era provvista di servosterzo, sedili talmente comodi da sembrare poltrone ed una velocità che arrivava tranquillamente a 130 km/h. Il confort di guida era veramente notevole. Era dotata di sospensioni idrauliche che davano un'ottima tenuta di strada. Il bagagliaio era molto ambio per la gioia dei viaggiatori. Lungo i suoi 20 anni di carriera la Citroën D Super rimase sempre uguale esteticamente, l'unica cosa che cambiò furono i fari che nel 1968 divennero doppi.

In generale l'auto che venne presentata in quel lontano 1955 dava subito l'idea della grande stabilità e sicurezza del mezzo. I test fatti negli anni precedenti erano stati decine e decine, e tra conti in rosso e fallimenti, i grandi ingegneri dietro la Citroën D Super erano riusciti a portare sul mercato un auto con A maiuscola. Facendo un riepilogo delle caratteristiche principali al 1955 troviamo: la trazione anteriore, il servosterzo, il cambio semiautomatico con frizione che si aziona da sola, sospensioni idrauliche a 4 ruote indipendenti e autolivellanti, freni anteriori a disco (prima auto a possederli di serie), copertoni Michelin X ed un alto coefficiente di penetrazione aerodinamica.

Citroën D Super - La carriera

I primi anni della Citroën D Super non furono molto, all'inizio la reputazione non era delle più nobili a causa della scarsa affidabilità, colpa anche dell'idraulica troppo nuova. La causa era l'olio rosso LHS nei tubi idraulici. Aveva il diferro di essere idrofilo (assorbiva l'umidità) e corrosivo se la temperatura saliva sopra i 40 gradi. Per questo le parti metalliche dell'impianto si arrugginivano e le guarnizioni di tenuta si degradano causando perdite. Il problema venne risolto passando nel 1967 al liquido LHM, un olio minerale di colore verde sicuro e affidabile, che si usa ancora oggi. Nel 1962 circa la Citroën D Super arrivò ad essere finalmente affidabile, ma ci volle ancora un po' per dimentica la pessima reputazione che si era creata. Nel 1966 arrivò il nuovo motore dall'albero motore a cinque supporti. Potenza e cilindrata della Citroën D Super salirono fino ad arrivare a 2347 cc e 141 cv.

La Citroën D Super salvò la vita a De durante un attentato, diventando un vero simbolo della Francia. Divenne così auto governativa, arrivando ad essere prodotta in Inghilterra, Belgio, Portogallo, Australia e Sud Africa.