Lotus Elite d'epoca in vendita

3 inserzioni della Lotus Elite trovate

Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
1 / 20

1961 | Lotus Elite

Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
1 / 50

1959 | Lotus Elite

Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
Lotus Elite
1 / 34

1962 | Lotus Elite

Prodotti per pagina

Lotus Elite

La Lotus Elite fu una vettura in versione coupé prodotta dalla casa inglese Lotus Cars, in due riprese, tra il 1957 ed il 1982.

Lotus Elite - Storia, la prima serie

Il fondatore della Lotus, Colin Chapman, era noto per l’innovazione, era infatti sempre alla ricerca di nuovi design e modi per migliorare le prestazioni dei suoi veicoli. Alla fine degli anni 50 decise di passare alla produzione di vetture stradali e la Lotus Elite, chiamata anche Type 14, fu la sua prima autovettura, un piccolo biposto, leggerissimo grazie ad il corpo e la struttura in fibra di vetro. La Lotus Elite venne presentata nell’ottobre del 1957 all’Earls Court Motor Show di Londra, era la prima volta che la vetroresina veniva utilizzata tanto per il monoscocca come per la struttura, venne accolta con sorpresa, rappresentava infatti uno degli esempi più avanzati di progettazione automobilistica britannica dal dopoguerra. Montava sospensioni indipendenti con molle elicoidali e bracci oscillanti, alimentato da un motore in alluminio 4 cilindri di 1216 cc e 72 CV di Coventry Climax, cambio manuale, freni a disco. Con un peso complessivo di circa 500 kg, la Lotus Elite raggiungeva una velocità massima di 180 km orari. Dopo alcuni problemi di produzione iniziale, nel 1960 venne definita la nuova configurazione, con l’aumento di potenza del motore a 95 CV e un nuovo cambio a 5 marce. Nel 1963 terminò la produzione, avendo raggiunto circa 1030 unità prodotte. La Lotus Elite aveva confermato le sue ottime prestazioni vincendo nella sua categorie nella competizione di Le Mans nel 1959, la prima di sei vittorie consecutive.

Lotus Elite - Storia, la seconda serie

Nel 1974 la casa britannica rielaborò il disegno della Lotus Elite cercando di allontanarsi dal suo passato di competizioni per posizionarsi in un segmento più esclusivo. La nuova Lotus Elite, o Typo 75, era una vettura sportiva più grande, a 4 posti, montava sospensioni indipendenti con molle elicoidali, carrozzeria sempre in fibra di vetro su un telaio a trave centrale in acciaio, motore 4 cilindri di 1973 cc e 155 CV di potenza, dal 1976 con cambio automatico opzionale. Gli interni erano particolarmente curati e rifiniti, ma il punto di forza della nuova Lotus Elite fu il motore 4 valvole, il primo prodotto per il mercato automobilistico di strada. La produzione cessò nel 1982 e raggiunse le oltre 2500 unità prodotte.