BMW 700 d'epoca in vendita

4 inserzioni della BMW 700 trovate

BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
1 / 29
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
BMW 700 LS Luxus
1 / 30
BMW 700
BMW 700
BMW 700
BMW 700
1 / 4
BMW 700 Cabriolet
BMW 700 Cabriolet
BMW 700 Cabriolet
BMW 700 Cabriolet
BMW 700 Cabriolet
BMW 700 Cabriolet
BMW 700 Cabriolet
BMW 700 Cabriolet
BMW 700 Cabriolet
BMW 700 Cabriolet
BMW 700 Cabriolet
BMW 700 Cabriolet
BMW 700 Cabriolet
BMW 700 Cabriolet
BMW 700 Cabriolet
BMW 700 Cabriolet
BMW 700 Cabriolet
1 / 17
Prodotti per pagina

BMW 700

La BMW 700 è un'autovettura economica prodotta dalla casa automobilistica BMW dal 1959 al 1965.

BMW 700 – L´inizio

L'idea trainante che ha portato alla BMW 700 fu quella di unire una carrozzeria leggera ad un motore boxer a cilindri contrapposti (ovvero un motore a combustione utilizzato spesso in campo motociclistico) aumentato da 600 a 700 cc con trasmissione a 4 velocità, cambio manuale a 4 rapporti e trazione anteriore. Il primo modello fu la BMW 600, una monovolume che però non riscosse molto successo a causa del prezzo di poco inferiore al Maggiolino, ben più grande e in voga all'epoca. La BMW 700 quindi nasce dalle ceneri della precedente, presentandosi come il modello più economico del secondo dopoguerra. Giovanni Michelotti fu il designer italiano che si occupò della linea della BMW 700, conferendogli classe ed eleganza. I modelli in vendita erano coupé, cabriolet e berlina; ebbero un successo tale da risollevare le disastrose finanze della casa automobilistica, rea di aver prodotto modelli troppo lussuosi e irraggiungibili durante la crisi economica postbellica. In Italia non riscosse alcun successo a causa dei costi alti rispetto alle alternative made in Italy (dai 900.000 al 1.230.000 lire per la versione coupé sport), inoltre le liste di attesa erano troppo lunghe arrivando a sfociare i 4-6 mesi per il recapito dei modelli.

Esiste una versione sportiva della BMW 700 coupè, la 700 CS con motore potenziato da 30 a 40 CV, con un carburatore innovativo che permise alla casa di vincere numerose competizione tra cui Campionato Tedesco della Montagna e la Coppa Europea Turismo.

BMW 700 - un design low cost

La BMW 700 si distanziava enormemente dalla classica linea di autovetture BMW, insieme alla BMW 600 e alla BMW 250, voleva reintrodursi nel mercato che conta proponendosi come modello economico. Il suo successo rispetto alle altre due fu incomparabile grazie alla linea classica della sua carrozzeria, anche se mancante della caratteristica calandra a doppio rene. Mentre la coda con doppie pinne, seguiva lo stile in voga tra le auto europee del tempo. La versione aperta era invece maggiormente rifinita e lussuosa, grazie anche alla penna di Baur, specialista in questo genere. La BMW 700 venne prodotta fino al 1965, usata come bastone per risollevare le sorti dell'azienda, sull'orlo della chiusura dopo la Seconda Guerra Mondiale. Grazie alle generose vendite, la BMW tornò dal 1965 a proporre modelli lussuosi e costosi.