Renault 4 CV d'epoca in vendita

2 inserzioni della Renault 4 CV trovate

Mille Miglia
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
1 / 22
Mille Miglia
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
Renault 4 CV
1 / 6
Prodotti per pagina

Renault 4CV

La Renault 4CV (Quattro Cavalli) è una berlina prodotta dalla casa automobilistica francese nel secondo dopoguerra.

Renault 4CV: la storia della berlina francese

Presentata nel 1946, la Renault 4CV nasce in realtà durante il Secondo conflitto mondiale: il debutto ufficiale di questo modello, destinato a sostituire la Renault Juvaquatre, avviene in occasione del Salone di Parigi. La Quattro Cavalli conosce un successo immediato dovuto alla modernità del design, in particolar modo la presenza di quattro porte, e alla prestazioni offerte dal motore posteriore. Nel 1947 la Renault 4CV viene finalmente lanciata sul mercato. Le prime varianti sono introdotte già a partire dall’anno seguente, con la presentazione della versione Commerciale e della versione decappottabile. Nel 1949, all’allestimento base, che prende il nome di Renault 4CV Normale, viene affiancato un allestimento Luxe, maggiormente ricercato; quest’ultimo lascerà il posto, già a partire dai primi Anni Cinquanta, alla Renault Sport. In questo stesso periodo, la Renault Quattro Cavalli inizia a essere prodotta in altri Paesi europei e mondiali, grazie alla concessione di licenze da parte della casa automobilistica francese.

La seconda metà degli Anni Cinquanta è caratterizzata dal lancio sul mercato della Alpine Renault, una vettura nata proprio a partire dalla Quattro Cavalli. Nel 1960, dalla versione decappottabile della Renault 4CV, la cui produzione era stata interrotta nel 1954 e ripresa per un breve periodo nel 1956, nasce la Décapotable Ghia Jolly. La produzione della Renault 4CV viene definitivamente interrotta nel 1961, a quindici anni di distanza dal suo primo ingresso nel mondo automobilistico. La vettura continua a essere prodotta in diversi Paesi esteri, ai quali viene concessa una particolare licenza. Per quanto concerne invece la gamma della casa automobilistica francese, la Renault 4CV viene rimpiazzata dalla Renault Dauphine.

Renault 4CV: le varianti e il successo sulle piste

Nata come automobile berlina, la Renault 4CV viene prodotta anche nella versione cabriolet e in molte altre varianti: i diversi modelli di Quattro Cavalli si distinguono sia per le specifiche tecniche sia per l’estetica. Per quanto riguarda le prestazioni, dal modello base 1060, vengono sviluppati i modelli 1062 e 1063: destinate all’attività sportiva, le vetture si caratterizzano per la cilindrata ridotta. Per quanto riguarda la carrozzeria, invece, gli allestimenti spaziano dall’essenziale Service, con finiture minimaliste, ai preziosi Luxe e Grand Luxe, curati in ogni dettaglio, dal volante ai sedili.

Oltre a rimanere sul mercato per ben 15 anni, la Renault 4CV è riuscita ad affermarsi sulle piste, raggiungendo alti livelli in numerose competizioni, a partire dagli Anni Cinquanta. Dal Rally di Montecarlo alla 24 Ore di Le Mans, sono state diverse le occasioni in cui la Quattro Cavalli della casa francese è riuscita a primeggiare con il suo stile scattante e leggero. Oltre alle auto da corsa 1062 e 1063, sono stati realizzati appositamente per le gare alcuni esemplari di Renault Quattro Cavalli coupé: l’automobile decappottabile viene indicata con la sigla A106.