|

Jeep CJ-7 d'epoca in vendita

La Jeep CJ-7 è stata una vettura appartenente alla categoria fuoristrada, realizzata dai progettisti americani della Jeep. Come tutta la serie CJ, a cui la Jeep CJ-7 appartiene, il design fu ideato sulla base di alcuni veicoli ad uso militare, impiegati durante la seconda guerra mondiale. La produzione fu mantenuta per tutto il decennio compreso tra il 1976 e il 1986.

Jeep CJ-7 - La storia

Le serie CJ, a partire dagli anni cinquanta, rappresentò a tutti gli effetti una reinterpretazione civile della Willys Military Jeep, veicolo leggero riservato agli spostamenti delle truppe dell'esercito statunitense. A partire dal 1944, gli allestimenti vennero modificati e migliorati, fino a raggiungere la produzione della Jeep CJ-7, sostituita nel 1986 dalla Wrangler. Le innovazioni introdotte con la Jeep CJ-7 riguardarono in primo luogo le dimensioni, con una lunghezza superiore rispetto a quella della versione precedente. Inoltre, il telaio subì delle importanti variazioni strutturali, così come il sistema di sospensione. Queste modifiche furono promosse con lo scopo di incrementare la stabilità e l'affidabilità nelle prestazioni, punti deboli di un mezzo alto e stretto, concepito sul campo di battaglia e costruito tenendo conto di ben altre esigenze. Al giorno d'oggi, la Jeep CJ-7 continua ad essere utilizzata nel mondo delle competizioni fuoristrada, talvolta con la carrozzeria originale, a dimostrazione dell'eccellenza di un prodotto realizzato ormai quarant'anni addietro.

Jeep CJ-7 - I motori e la trasmissione

La varietà di motorizzazioni con cui la Jeep CJ-7 fu prodotta è notevole. Si parte da un propulsore AMC-I4, con quattro cilindri in linea e 2.500 cm³ di volume; si passa attraverso alcune varianti come l'Iron Duke (sempre da quattro cilindri in linea), per poi spostarsi ai potenti AMC I6 e V8 (rispettivamente da sei cilindri in linea e otto cilindri a V) in grado di raggiungere i 5.000 cm³ di cilindrata; infine si apprezza la presenza di un particolare motore Isuzu C240, unità diesel con quattro cilindri in linea e 2.400 cm³ di capienza complessiva. Le trasmissioni tra cui si poté scegliere, nell'acquisto della Jeep CJ-7, furono quattro: un cambio automatico a tre rapporti, due cambi manuali a tre e quattro rapporti, e un cambio manuale a cinque velocità (soluzione, quest'ultima, che negli anni settanta e ottanta cominciò a guadagnare fiducia anche negli ambiti sportivi e nell'assemblaggio delle utilitarie). Il peso, appena superiore ai 1.200 chilogrammi, fu abbastanza contenuto.

Jeep CJ-7 - L'estetica

Con un equipaggiamento ridotto al minimo indispensabile, e la presenza di un robusto roll-bar posteriore, i progettisti della Jeep CJ-7 non hanno certo voluto nascondere uno spirito vivace, adatto a qualsiasi genere di utilizzo. Le linee frontali non furono altro che una rivisitazione in chiave moderna dei punti di riferimento di casa Jeep, così come il cassone posteriore squadrato e il parabrezza ridotto e resistente.

Risultati della ricerca

Image 1/50 of Jeep CJ-7 (1980)
1 / 50

1980 | Jeep CJ-7

Jeep CJ-7 8 cylinder

27.500 €
🇳🇱
Venditore
Image 1/30 of Jeep CJ-7 (1979)
1 / 30
65.000 €
🇮🇹
Venditore
Image 1/10 of Jeep CJ-7 "Laredo" (1990)
1 / 10

1990 | Jeep CJ-7 "Laredo"

JEEP Wrangler 2.5 Laredo, Gancio Traino, Impianto Metano

9.300 €
🇮🇹
Venditore
Image 1/9 of Jeep CJ-7 Renegade (1983)
1 / 9
13.500 €
🇮🇹
Venditore
Image 1/7 of Jeep CJ-7 (1986)
1 / 7

1986 | Jeep CJ-7

JEEP CJ-7 cj7 Laredo

35.900 €
🇮🇹
Venditore
Image 1/10 of Jeep CJ-7 2.4L Diesel (1980)
1 / 10

1980 | Jeep CJ-7 2.4L Diesel

JEEP CJ-7 2.4 diesel

22.000 €
🇮🇹
Venditore
Indietro
|
1 da 1
|
Continua