Jeep CJ-2A d'epoca in vendita

0 inserzioni della Jeep CJ-2A trovate

Jeep CJ-2A

La prima Jeep CJ-2 è stata prodotta nel 1944 ed è rimasta in produzione con modifiche varie fino al 1986, quando venne conclusa definitivamente. Si tratta di un modello di Jeep della seconda guerra mondiale, riproposto in chiave civile in sette diverse tipologie.

Jeep CJ-2A: storia e sviluppo

Dopo la produzione del modello CJ-2 è stato possibile creare la Jeep CJ-2A dal 1945 al 1949. La vettura era dotata di un portellone posteriore con ruota di scorta, molto simile alla MB, con una differenza dal punto di vista delle grate. La MB presentava fari incassati e griglie a nove slot, mentre la Jeep CJ-2A aveva dei fari molto più grandi a incasso in una griglia a sette feritoie.

Dal punto di vista della trasmissione, la Jeep CJ-2A presentava un equipaggiamento T-90 con tre diverse velocità; dal punto di vista dell’alimentazione, era alimentata dal motore L-134 Go-Devil. In totale, vennero prodotti circa 214.760 Jeep CJ-2A dal 1945 al 1949.

Jeep CJ-2A: le novità nel corso degli anni

Molti dei primi modelli della Jeep CJ-2A sono stati realizzati sfruttando alcune parti delle jeep militari, come i blocchi del motore. Il veicolo è stato destinato prevalentemente all’agricoltura, all’allevamento e alle applicazioni industriali, anche se a causa dello sciopero del dopoguerra, la Jeep CJ-2A ha subito un calo della produzione tra il 1945 e l’inizio del 1946.

La Jeep CJ-2A presentava un sedile posteriore, un retrovisore centrale, un sedile anteriore per passeggero, una cima di tela, una presa di forza anteriore, sollevatore idraulico, molle pesanti, doppi tergicristalli, doppi fanali posteriori, riscaldamento e tantissimi altri optional davvero interessanti.

Jeep CJ-2A: le innovazioni basate sui colori

Moltissimi modelli di Jeep CJ-2A sono stati prodotti come unici e basati su combinazioni di colori vivaci capaci di trasmettere speranza. Dal 1945 al 1946, vennero proposti mezzi color pascolo verde con ruote giallo autunno e con ruote color rosso tramonto. Dalla metà del 1946 vennero aggiunte altre tonalità, come il nero Princeton con rosso Harvard o rosso tramonto per le ruote, oppure il giallo Michigan con il verde pascolo per le ruote.

Le combinazioni non si fermano qui, poiché ci furono anche il blu Normandia con le ruote giallo autunno o rosso tramonto. Nel 1948, vennero aggiunti anche il color verde smeraldo con le ruote beige, il grigio con le ruote rosse o nere; nel 1949 vennero ritirati i colori grigio, giallo Michigan e il blu di Normandia. I sedili anteriori della Jeep CJ-2S furono realizzati in vinile color verde oliva, mentre dal 1947 il vinile divenne grigio ardesia, aggiungendo alla fine della produzione delle Jeep CJ-2A anche il rosso Barcellona.