Pontiac Tempest d'epoca in vendita

1 inserzioni della Pontiac Tempest trovate

Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
Pontiac Tempest Le Mans
1 / 22
Prodotti per pagina

Pontiac Tempest

La Tempest, prodotta a partire dal 1961 dalla casa automobilistica americana Pontiac, appartenente al gruppo General Motors, è stata per circa 30 anni una della muscle car più celebri.

Pontiac Tempest, l'inizio

La Pontiac Tempest nacque con l'intento di coniugare la progettazione di un motore più grande possibile montato su una vettura che fosse più leggera possibile. Venne progettata dagli ingegneri Russell Gee, Bill Collins e John De Lorean, che si concentrarono sulla performance stradale della vettura, dal momento che la General Motors aveva vietato le corse automobilistiche sponsorizzate dalle aziende costruttrici. Il primo modello venne lanciato sul mercato nel 1961 ed era dotato di un motopropulsore all'avanguardia e di un motore da 6,4 litri dotato di 4 cilindri in linea e capace di sviluppare una potenza di circa 140 cavalli. Progettata dall'ingegnere De Lorean, prevedeva la versione Berlina 4 porte, Cabriolet due porte, Familiare quattro porte e Coupé due porte.

1964: arriva il modello Pontiac Tempest GTO

La Pontiac Tempest GTO progettata dai 3 ingegneri fu un modello altamente innovativo: il motore aveva 8 cilindri in linea e propulsore V8, una capienza di 6,4 litri e sviluppava una potenza di 325 cavalli a 4800 giri al minuto; era inoltre dotato di una carburazione "Tri-Power" che ne aumentava la potenza di 348 cavalli. La vettura raggiungeva la velocità 0-60 miglia all'ora in soli 6,6 secondi e quella di un quarto di miglio in 14,8 secondi, dati incredibili per l'epoca. Il nome - Pontiac Tempest GTO - fu scelto dall'ingegnere John De Lorean in onore della Ferrari 250 GTO - acronimo di Gran Turismo Omologato - tra le vetture più leggendarie del mondo delle corse. La Pontiac Tempest GTO divenne una della muscle car più mitiche di sempre.

Pontiac Tempest: gli sviluppi

A partire dalla metà degli anni 60 la Pontiac Tempest venne notevolmente modificata e vennero lanciati i modelli Tempest Custom e Tempest Le Mans, in onore della leggendaria corsa automobilistica 24 Ore di Le Mans. Le modifiche principali previste per la Pontiac Tempest riguardavano il fatto che l'albero di trasmissione flessibile venne sostituito da un motore anteriore e che la Pontiac Tempest venne dotata di un retrotreno molto più rigido. Il motore venne ulteriormente potenziato, il 4 cilindri venne sostituito da un sei cilindri in linea ed era in grado di sviluppare una potenza di circa 250 cavalli. Alle 4 versioni previste per il primo modello, venne aggiunta la Hardtrop da due e quattro porte.

Gli ultimi anni

I modelli di Pontiac Tempest rimasero invariati per circa 20 anni, quando nel 1988 vennero previsti due nuovi modelli; quello base e quello LE, entrambi commercializzati solo in Canada. Progettati a partire dalla Chevrolet Corsica, montavano entrambi un motore a trazione anteriore dotato di 4 cilindri in linea. A partire dal 1991 la Pontiac ha interrotto la produzione della Tempest, che resterà nella storia delle muscle car di tutti tempi.