BSA d'epoca in vendita

3 inserzioni della BSA trovate

BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
1 / 22
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
BSA Threewheeler
1 / 33
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
BSA Scout 10HP
1 / 23
Prodotti per pagina

BSA

La Birmingham Small Arms Company, è stata una delle maggiori produttrici di motociclette del mondo. Fondata nel 1861 essa divenne famosa per la produzione di fucili ed armi da fuoco per equipaggiamento militare, prima di divenire la maggior produttrice di motociclette del mondo.

BSA, la storia

La BSA, acronimo di Birmingham Small Arms Company, fu fondata nel 1861 a Birmingham in Inghilterra da un gruppo di quattordici aziende produttrici di fucili che avevano vinto una commessa relativa alla guerra di Crimea. Le quattordici aziende si unirono nella creazione della Birmingham Small Arms Trade Association.  Con la fine della guerra in Crimea e il conseguente calo di richieste di armi per l'esercito britannico, la BSA cominciò nel 1880 a produrre biciclette per arginare la mancanza di commesse. Il successo di questo settore portò alla creazione del primo prototipo di motocicletta, datato 1903. Sei anni dopo il catalogo motociclette contava già diversi modelli e nel 1910 la BSA acquisì anche la British Daimler Company per poter costruire internamente all'azienda i motori per i propri veicoli. Con le guerre mondiali, il gruppo si impegnò nella produzione di armi e veicoli militari.La svolta per BSA arrivò con il 1951 quando il gruppo acquisì la Triumph, altra casa motociclistica inglese. L'acquisizione gli permise di divenire il maggiore produttore di moto a livello globale. I guai però cominciarono negli anni sessanta quando l'azienda iniziò a risentire della concorrenza delle case automobilistiche giapponesi e i suoi prodotti parvero non trovare mercato. Il 1972 fu l'anno della definitiva chiusura del gruppo BSA che fu rilevato dalla Norton. L'azienda decise di mantenere in vita il solo marchio Triumph. Parallelamente alla produzione delle motociclette la BSA avviò anche la produzione di automobili. Nel 1907, infatti, l'azienda creò il primo prototipo di automobile che sarà venduto l'anno successivo in soli 150 esemplari. Dopo un calo nella produzione, dovuto alla Grande Guerra, l'attività automobilistica della BSA riprese con un catalogo che comprendeva sia modelli a tre ruote che quelli a quattro ruote. Il ramo automobilistico non ebbe enorme successo e per questo l'azienda decise di chiuderlo nel 1936.

BSA e le corse

La BSA nel secondo dopoguerra fu anche una valida scuderia delle corse motociclistiche. nel 1949 e 1956, infatti, la casa vinse il Clubman TT, mentre nel 1954 i primi cinque posti della 200 Miglia di Daytona furono occupati da ben cinque motociclette BSA.

BSA, i classici

Negli anni la BSA ha prodotto modelli storici che hanno fatto breccia nei cuori dei collezionisti di tutto il mondo.  Tra i modelli classici è possibile annoverare la Blu Star 500cc, prodotta nel 1935. Tra le monocilindriche, inoltre, troviamo anche la Gold Star, prodotta nelle versioni sportive stradali, da cross, da enduro e da deserto.