Image 1/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 2/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 3/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 4/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 5/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 6/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 7/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 8/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 9/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 10/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 11/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 12/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 13/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 14/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 15/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 16/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 17/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 18/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 19/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 20/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 21/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 22/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 23/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 24/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 25/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 26/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 27/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 28/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 29/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 30/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 31/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 32/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 33/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 34/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 35/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 36/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 37/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 38/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 39/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 40/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 41/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 42/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 43/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 44/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 45/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 46/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 47/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 48/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 49/50 of Yamaha DUMMY (2001)
Image 50/50 of Yamaha DUMMY (2001)
2001 | Yamaha YZF 750 R7

PRESENTE PAD. 04 STAND 23R – FIERA MBE VERONA – 19-21 GENNAIO

52.000 €
🇮🇹Händler

Beschreibung

- Visibile nello store di Garage51, Circuito di Misano Adriatico

La Yamaha R7 rientra nella categoria delle famigerate homologation special
: moto prodotta e immessa sul mercato in un numero limitato di pezzi con l’unico obiettivo per il costruttore di ottenere l’omologazione per essere ammesso ad un determinato campionato.
Per il mondiale Superbike il numero minimo era allora di 500 pezzi, e appena 500 furono le R7 prodotte.
Di fatto, non era una moto di serie omologata per le corse, era piuttosto una moto da corsa omologata per la strada
-
Il propulsore era un 4 cilindri DOHC (double over head camshaft = doppio albero a camme in testa) da 750 cc con 20 valvole (5 per cilindro ovviamente) in titanio, stesso materiale impiegato per le bielle, alesaggio e corsa rispettivamente di 72 e 46 mm e pistoni stampati con un disegno a ‘fiore’ proprio per via delle 5 valvole.
la R7 presentava quattro copri farfallati con una batteria di 8 iniettori.
A livello ciclistico la R7 si basava su un telaio perimetrale in alluminio Deltabox ll verniciato di nero come sulle YZR da GP abbinato ad un comparto sospensioni estremamente raffinato forte di forcella rovesciata da 43 mm e monoammortizzatore Öhlins entrambi completamente regolabili (precarico, freno in compressione ed estensione
la R7 venne impiegata dal team ufficiale Yamaha per due sole stagioni, 1999 e 2000.
Il pilota di punta fu come anticipato Noriyuki Haga, che militava tra le file Yamaha al mondiale SBK dal 1998. Nitronori aveva dimostrato di saperci fare con le derivate di serie, ottenendo grandi risultati nelle gare che correva come wild card sul circuito di Sugo in Giappone. Già nel ’97 era arrivato 2° in gara 1 e 1° in gara 2, mentre nel ’98 aveva portato a casa cinque vittorie di manche e vari altri podi.
il compagno di squadra era Vittoriano Guareschi . Il miglior risultato in quel ’99 fu sì una vittoria di manche, seguita da un altro piazzamento sul podio. A fine campionato Haga fu 7° con 196 punti mentre Guareschi fu 10° con 99 punti e un terzo posto.
-
A fine 2000 la carriera sportiva della R7 si concluse, almeno quella in forma ufficiale. La OW-02 continuò ad essere venduta e impiegata da alcuni team privati fino al 2002

Fahrzeugdetails

Fahrzeugdaten

Marke
Yamaha
Modell
YZF 750 R7
Bauart
Rennmotorrad
Erstzulassung
Nicht angegeben
Baujahr
2001
Tachostand (abgelesen)
4.831 km
Fahrgestellnummer
Nicht angegeben
Motornummer
Nicht angegeben
Getriebenummer
Nicht angegeben
Matching numbers
Nein
Anzahl Vorbesitzer
Nicht angegeben
Café Racer
Nicht angegeben

Technische Details

Motorbauart
Reihe | 4-Takt | DOHC
Leistung (kW/PS)
118/160
Hubraum (ccm)
749
Zylinder
4
Starter
unbekannt
Kühlung
Wasser
Getriebe
Schaltgetriebe
Schaltung
Fußschaltung links
Gänge
6
Antrieb
Kette
Bremse Front
Scheibe
Bremse Heck
Scheibe
Kraftstoff
Benzin
Leergewicht (kg)
0.176

Individuelle Konfiguration

Außenfarbe
Andere
Herstellerfarbbezeichnung
-

Zustand & Zulassung

Gutachten vorhanden
Zugelassen
Fahrbereit

Anfahrt

Logo von RUOTE DA SOGNO S.R.L

RUOTE DA SOGNO S.R.L

Ruote da Sogno

Via Daniele da Torricella 29

42122 Reggio Emilia

🇮🇹 Italien

Weitere Fahrzeuge von RUOTE DA SOGNO S.R.L

Ähnliche Fahrzeuge